Cerca
Close this search box.
Cerca
Close this search box.

Il multitasking è davvero una qualità?

IL MULTITASKING E DAVVERO UNA QUALITA 1

Ormai anche i muri sanno cosa vuol dire multitasking, ovvero eseguire più compiti contemporaneamente, come controllare le mail mentre si è al telefono o lavorare a due progetti diversi allo stesso tempo.

IL MULTITASKING E DAVVERO UNA QUALITA 1 1
IL MULTITASKING E DAVVERO UNA QUALITA

Quello che però non molti ancora sanno è che il multitasking non è un’abilità “positiva”, come ci è stato fatto credere per decenni, ma più che altro una cattiva abitudine.

Infatti se il multitasking ti permette effettivamente in certi casi di fare più cose in meno tempo, è tuttavia ormai provato che non sia un comportamento realmente produttivo.

Svantaggi del Multitasking

Numerosi studi hanno infatti dimostrato che il multitasking può essere molto stressante e inefficiente, perché richiede al cervello di passare rapidamente da un compito all’altro. 

Questa modalità può portare a errori sia sul lavoro che nella vita privata: se non presti attenzione durante una riunione importante, gli altri partecipanti potrebbe pensare che non ti interessano le loro idee; se ti distrai, mandando messaggi a qualcun altro mentre sei a cena, è piuttosto probabile che chi è con te la prossima volta troverà una persona che sia di maggiore compagnia.

Il multitasking riduce anche la qualità del lavoro prodotto; infatti, gli studi dimostrano che le persone che svolgono i compiti in sequenza sono più produttive di quelle che cercano di lavorare in multitasking (ovviamente, ci sono delle eccezioni). Inoltre, alcune ricerche suggeriscono che il multitasking potrebbe aumentare i livelli di stress. Anche se questo dipende molto dal tipo di personalità e dal livello di intelligenza.

Quando si fa multitasking, è facile che il cervello pensi che si stia ottenendo di più che se ci si concentrasse su un solo compito alla volta. Questo è dovuto al fatto che quando ci concentriamo su un compito, il nostro cervello tende a dirci quanti progressi abbiamo fatto verso il completamento di quell’obiettivo, per poi passare a un’altra cosa (controllare la posta, scrollare i post su tik tok, ecc). 

svantaggi del multitasking www.organizzatamente.it
svantaggi del multitasking www.organizzatamente.it

La verità è che “switchare” da un’attività a un’altra:

  • aumenta la possibilità di commettere errori
  • riduce la qualità del lavoro
  • aumenta il livello di stress
  • rende più difficile, nel lungo periodo, riuscire a concentrarsi su una cosa sola alla volta per un lasso di tempo medio-lungo
  • non ha gli stessi effetti di quando lavoriamo su un compito alla volta

Come contrastare la tendenza al multitasking?

Se vuoi ottenere il massimo dalla tua giornata lavorativa, il mio consiglio è sicuramente di provare a concentrarti su un compito alla volta invece di destreggiarti tra più progetti contemporaneamente.

Scegli un compito e decidi per quanto tempo vuoi lavorarci. Allontana da te tutte le distrazioni, spegni le notifiche, isolati, scegli una modalità che ti permetta di aumentare la tua produttività. Può essere un luogo o un rito che stimolano la tua concentrazione oppure per esempio un uso mirato della musica.

Infine ricordati di fare delle pause e fai qualcosa di gratificante per te.

Sono sicura che con questi piccoli accorgimenti non dovrai ricorrere al multitasking per avere la sensazione di essere più produttiva, ma lo sarai davvero!